Diario di una gastronauta alle prime armi.

domenica 18 marzo 2018

Rotolo di pasta biscotto con panna e fragole

Bon Bon Cuisine
Avevo già proposto questa ricetta ma ho deciso di aggiornarla sostituendola con una versione più recente e soprattutto dalla riuscita più "sicura"! Sì, perchè questa è una ricetta che può sembrare semplice ma in realtà è piuttosto insidiosa. Infatti la riuscita della pasta biscotto non è sempre così "garantita" visto che dipende da diversi fattori come la giusta temperatura del forno e degli ingredienti utilizzati per la sua realizzazione.
Ecco a voi la versione 2.0!


Ingredienti (rotolo da 10 porzioni)

  • per la pasta biscotto 

4 uova fredde * 150 gr. di zucchero semolato * 40 gr. di olio di semi di girasole * 130 gr. di farina 00 
* mezza bustina di lievito * 2 boccette di essenza di limone


  • per il ripieno
300 gr. di fragole * 250 ml di panna da montare ben fredda * 3 cucchiai di zucchero semolato * il succo di mezzo limone

Procedimento
Accendete il forno a 180° e fatelo scaldare. In una ciotola capiente rompete quattro uova e aggiungete subito lo zucchero e l'olio di semi. Adesso amalgamate il tutto con l'aiuto di un mixer e quando il composto risulterà ben miscelato aggiungete la farina gradualmente,incorporandola a più riprese, e infine il lievito. Quando avrete ottenuto un composto liscio e privo di grumi aggiungete l'essenza di limone. Fatto ciò disponete su un placca piuttosto larga un foglio di carta forno. Versateci il composto e infornate il tutto per circa 12_15 minuti (forno statico). Mentre la pasta biscotto cuoce, facendo sempre attenzione al tempo di cottura, iniziate a tagliare a tocchetti le fragole dopo averle lavate accuratamente.
Adesso prendete una casseruola dai bordi alti e fate caramellare le fragole con 3 cucchiai di zucchero e il succo di mezzo limone per circa 2/3 minuti; si formerà un goloso e profumatissimo sciroppo che, una volta miscelato con la panna, le conferirà un gusto ancora più "fragoloso" 😉. Lasciate le fragole a riposare a fuoco spento e passate a montare la panna; dev'essere ben fredda per riuscirvi e dev'essere montata a neve quindi non abbiate paura di lavorarla qualche minuto in più del solito! Adesso sfornate la pasta biscotto e capovolgetela subito su un altro foglio di carta forno. Attendete una decina di minuti e poi eliminate anche la carta forno usata in cottura. Dopo circa 30 minuti il rotolo dovrebbe essere ormai freddo; a questo punto, aggiungete le fragole alla panna montata avendo cura di mescolare utilizzando una spatola e possibilmente con un movimento che va dal basso verso l'alto , necessario a non smontare la panna. Adesso spalmante il composto di panna e fragole sul rotolo e chiudetelo delicatamente arrotolandolo su sé stesso. Decoratelo come più vi piace, con qualche ciuffo di panna o con pezzetti di fragola ! Servite (meglio se freddo) e gustate!

Bon Bon Cuisine


domenica 11 marzo 2018

Spaghetti con bottarga di muggine al profumo di limone e crumble di pane croccante

La bottarga l'ho sempre vista in giro nei supermercati e mi sono sempre chiesta: "chissà di cosa sa". La mia solita curiosità che mi guida spesso in cucina spingendomi a provare sempre di tutto.
Da piccola mio padre si era cimentato in questa ricetta con un risultato, non me ne vorrà, del tutto disastroso 😅 è infatti un ingrediente che per dare il massimo dev'essere trattato e ben lavorato. Io ho utilizzato la bottarga di muggine (che per chi non lo sapesse è costituita dall'ovario del pesce) che risulta decisamente più delicata al gusto rispetto a quella di tonno. Quello che da' la spinta a questo piatto che vi propongo oggi è l'uso del peperoncino, l'utilizzo del pane grattato tostato e soprattutto la spruzzata di limone a fine preparazione che rinfresca il palato.
Provatela! 😉

Ingredienti (per 4 persone)
320 gr. di spaghetti nr. 5 * 40/50 gr. di bottarga di muggine (già grattugiata andrà benissimo) * 1 ciuffo di prezzemolo tritato * 2 spicchi d'aglio * succo di 1 limone non trattato * 4 cucchiai di pan grattato * 4/5 filetti d'acciuga sottolio * peperoncini rossi piccanti q.b. * sale (con moderazione)
* olio extravergine d'oliva

Procedimento
Mettete a bollire una pentola abbondante d'acqua salata, preferibilmente con sale grosso. Nel frattempo, in una padella capiente fate scaldare 4/5 cucchiai di olio e.v.o. e tuffateci dentro un paio di spicchi d'aglio. Fateli dorare e poi eliminateli. Adesso aggiungetevi i filetti d'acciuga e i peperoncini tagliati a listarelle. Fate sciogliere i filetti d'acciuga, spegnete il fuoco e tenete il tutto da parte. Adesso in un'altra padella fate tostare a fuoco alto il pan grattato finché non avrà raggiunto un bel colorito dorato. Tenete da parte anche questo e calate la pasta. Mentre cuoce prelevate 2/3 mestoli di acqua di cottura che vi servirà poi per mantecare il tutto. Scolate al dente e tuffate gli spaghetti nella padella in cui precedentemente avete fatto sciogliere le acciughe. Adesso,a fuoco medio, aggiungete sugli spaghetti la bottarga e mantecate il tutto con l'acqua di cottura prelevata precedentemente. Fate risottare per bene, la pasta deve risultare umida e avvolta dalla bottarga. Non ci vorrà molto, un paio di minuti al massimo. Adesso spegnete il fuoco e aggiungete una generosa manciata di prezzemolo tritato. Servite quattro porzioni e in ogni piatto aggiungete un cucchiaio di pan grattato tostato e qualche goccia di succo di limone. Ora il piatto è pronto e servito caldo è una goduria! Enjoy!